TORNA ALLA HOME        A PROPOSITO DI NOI        CONTATTATECI        LINKS


   
 

H Y P E R

M A R T H A

VASSILIJ KANDINSKIJ

Martha Graham

OriginI

CoreograFie

MusicHE

ScenograFie

CostumI

LUCI

RIFERIMENTI MITOLOGICI

RIFERIMENTI LETTERARI

DANZATORI

ALTRI LEGAMI

TESI ED APPROFONDIMENTI

I GIORNALI NE PARLANO

Disco-Video BibliograFIA

CURIOSITA'

SPETTACOLI DELLA GRAHAM COMPANY

CORSI DI TECNICA GRAHAM

I DISCENDENTI DI MARTHA


Martha Graham

OriginI

CoreograFie

MusicHE

ScenograFie

CostumI

LUCI

RIFERIMENTI MITOLOGICI

RIFERIMENTI LETTERARI

DANZATORI

ALTRI LEGAMI

TESI ED APPROFONDIMENTI

I GIORNALI NE PARLANO

Disco-Video BibliograFIA

CURIOSITA'

SPETTACOLI DELLA GRAHAM COMPANY

CORSI DI TECNICA GRAHAM

I DISCENDENTI DI MARTHA

 
 
VASSILIJ KANDINSKIJ (1866 - 1944)
 
 
' Non volevo la rigiditą ma la freddezza, una grande freddezza. E talora il gelo... un 'ripieno' ardente entro un guscio gelato.'   Vassilij Kandinskij
 
 
Vassilij Kandinskij nasce a Mosca, il 4 dicembre 1866.
Nel 1871 la sua famiglia si strasferisce a Odessa, dove il giovane Kandinskij compie gli studi liceali. Terminato il liceo egli rientra a Mosca, si iscrive alla facoltą di economia e diritto e, dopo la laurea, diviene assistente alla facoltą di legge.
Tra il 1889 e il 1892 Kandinskij va a Parigi, e vede le opere degli Impressionisti francesi. Si stabilisce poi a Monaco, dove frequenta la Scuola d’Arte di Azbé e successivamente l’Accademia, sotto la guida di Franz Von Stuck.
Nel 1896 sposa la cugina Anya Ticheeva.
Nel 1901 fonda il gruppo "Phalanx", che durerą solo tre anni.
Nel 1902 conosce Gabriele Münter, pittrice, che diventerą sua compagna per tredici anni.
Nel 1908 si trasferisce con Gabriele a Murnau am Staffelsee (Alta Baviera).
Nel 1909 dipinge i paesaggi di Murnau e le sue prime Improvvisazioni. Si costituisce la 'Neue Künstlevereinigung' (Nuova Associazione degli Artisti) di cui Kandinskij sarą presidente.
Nel 1910 dipinge il suo primo acquerello astratto, e le prime Composizioni. Procede alla prima stesura del trattato 'Lo spirituale nell’arte'.
Dal 1908 al 1911 entra in contatto con altri pittori: Alexej Von Jawlenkij, Marianne Von Werefkin, Franz Marc, Paul Klee, Hans Arp e August Macke.
Nel 1911 fonda con Franz Marc il gruppo 'Der Blaue Reiter' (Il Cavaliere Azzurro) cui aderiscono i succitati artisti.
Der Blaue Reiter espone a Monaco e poi alla Galleria Sturm di Berlino
1914: lo scoppio della guerra interrompe l’attivitą di questo periodo e, dopo l’ultima esposizione collettiva alla Galleria Sturm, il Blaue Reiter si scioglie.
Nel 1916 Kandinskij lascia Gabriele Münter e ritorna a Mosca.
Nel 1917 sposa la russa Nina Von Andreewskij, al fianco della quale rimarrą per il resto della propria vita vita.
Nel 1919, dopo la Rivoluzione, diviene membro del 'Commissariato Russo per l’Educazione Popolare' e professore alla scuola d’arte statale. Nello stesso anno fonda il Museo per la Cultura Pittorica.
Dal 1920 al 1922 Kandinskij insegna all’Universitą di Mosca. Nel 1921 fonda a Mosca l’Accademia Artistica. Nello stesso anno parte per Berlino e successivamente si reca a Weimar. Qui entra nel corpo insegnanti della Bauhaus.
Tra il 1924 e il 1944 viaggia con la moglie in Austria, Svizzera, Italia, Francia, Palestina, Siria, Turchia e Grecia.
Nel 1925 segue il trasferimento della Bauhaus a Dessau. L’anno seguente pubblica il suo 'Punto, linea, superficie'.
Tra il 1929 ed il 1930 tiene molte esposizioni in tutta Europa, di cui due a Parigi.
Nel 1933 la Bauhaus viene chiusa. Kandinskij parte per Parigi mentre in Germania le sue opere vengono sequestrate e vendute a prezzi irrisori.
Allo scoppio della seconda guerra mondiale Kandinskij ottiene la cittadinanza francese e continua a lavorare fervidamente anche durante l’occupazione tedesca.
Il 13 dicembre 1944, all'etą di 78 anni, Vassilij Kandinskij muore, quando Parigi č gią stata liberata dagli alleati e la guerra sta per terminare.
 

TORNA SU

 

 

 

 

Copyright ©2000-2005 Elena Albano. Tutti i diritti riservati.

TORNA ALLA HOME        A PROPOSITO DI NOI        CONTATTATECI        LINKS